Adulti e Famiglie

adulti famiglia

check-iconSupporto alla Genitorialità

Questo progetto trova la sua collocazione privilegiata in ambito scolastico e si propone come un dispositivo di sensibilizzazione e supporto alla genitorialità. L’idea è quella di offrire ai genitori una opportunità di incontro e confronto sui diversi momenti di crescita dei figli nel corso del loro percorso scolastico al fine di promuovere un miglioramento nella qualità delle relazioni minori/preadolescenti genitori (figure di riferimento).

La prospettiva è quella di attivare una proposta formativa innovativa ed originale che preveda il coinvolgimento degli adulti interessati a partire da modalità condivise, partecipate ed interattive: tutto il percorso verrà concordato a partire dai bisogni formativi e dalle necessità espresse inizialmente dagli adulti che potranno portare le loro esperienze, confrontarle con quelle degli altri, discuterne con un conduttore esperto.

check-iconMediazione Familiare

La mediazione familiare è un percorso per la riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito alla separazione o in tutte quelle situazioni di conflitto intrafamiliare che impediscono il sereno clima per una crescita e sviluppo di ogni membro: in un contesto strutturato il mediatore, sollecitato dalle parti, si adopera affinchè i genitori elaborino in prima persona una modalità relazionale che tenga presente i bisogni specifici sia dei genitori che dei figli all’interno di un percorso che permetta l’acquisizione di competenze legate alla gestione costruttiva del conflitto e all’ascolto attivo dove ogni parte in causa si senta accolta e rispettata.

check-iconConsueling Educativo

Il counseling è un percorso di colloqui d’aiuto limitato nel tempo che, partendo da una situazione problematica portata dalla persona, attraverso domande che snodano dubbi, incomprensioni e difficoltà, restituisce alla persona stessa la possibilità di essere protagonista nella ricerca di risorse e competenze personali che permettono la risoluzione della situazione problematica.

In particolar modo il consulente educativo mette a disposizione uno spazio per il dialogo e la consulenza individuale, familiare o di gruppo permettendo loro di acquisire consapevolezza e ad incrementare il bagaglio di strumenti educativi a disposizione.

check-iconSpazio Neutro

Si rivolge a quei genitori il cui ruolo educativo è compromesso a causa di situazioni particolarmente problematiche e conflittuali. In particolar modo l’educatore durante gli incontri protetti tra genitori e minori favorisce e tutela la comunicazione tra le parti, osserva e registra gli eventuali cambiamenti nella relazione genitore/figlio.

L’educatore ha anche il compito di intervenire solo qualora fosse necessario per proteggere le persone da eventuali condotte dannose messe in atto. Scopi fondamentali sono la tutela della persona e la cura della relazione.

check-iconServizio Educativo Individualizzato

L’intervento di educativa individualizzata si configura a supporto di soggetti che riconoscono un bisogno e cercano una risposta all’interno di un progetto educativo che tenga in considerazione limiti e risorse.

Lo sviluppo del progetto di educativa individualizzata prevede quindi l’affiancamento di un educatore da un lato  al singolo soggetto e dall’altro all’interno del nucleo di appartenenza su quelle che sono le aree di intervento richieste: area delle capacità relazionali, area scolastica, area della socializzazione, area delle dinamiche familiari, ect.